Tu le rinunce degli altri nemmeno le vedi.

Pensavo che sarei riuscita a farti cambiare certe idee, ho avuto la stupida presunzione di pensare che sarei riuscita a farti diventare come tu meriti di essere. Forse ti ho idealizzato, sopravvalutato.. Non so, non capisco più.
Quando avevi tutte quelle attenzioni nei miei riguardi pensavo che mi stessi amando, che solo una persona innamorata potesse fare certi gesti. Invece mi sbagliavo. Oppure no, non mi sbagliavo e per qualche minuto sei anche riuscito ad essere veramente innamorato. Magari riesci ad amare e ad aprire la porta per qualche istante, ma poi la richiudi subito.
Ho pensato che con me avresti potuto anche imparare ad amare. Invece non credo tu ne sia capace, se non per brevi istanti. Perché pensi solo ai tuoi gesti, ti concentri su quello che fai, su quello a cui rinunci. E pensi che tutto ciò sia la prova del tuo amore. Tu le rinunce degli altri nemmeno le vedi. Non sai quanti pensieri, quante attese, quante delusioni, quante lacrime e pianti. Tutti in silenzio. Non ti ho mai detto niente per non farti del male e perché conoscendoti una persona impara a non dirti nulla, perché sa già la risposta. O il silenzio che l’aspetta. 
Tu hai schiacciato tutte le emozioni. Le hai represse. Cene non fatte, film non visti, passeggiate, fine settimana, concerti saltati, eliminati, schiacciati, cancellati. 
Guarda adesso, per esempio, mi sto allontanando sempre di più, me ne sto andando e tu non dici nulla come se la cosa non ti toccasse minimamente. Dimmi che sono un’egoista, una stronza, che devo andarmene o che devo restare. Grida, incazzati, mandami a fanculo, ma fai qualcosa invece di rimanere lì a leggere e a non rispondere.

Dream

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s