Finalmente libera.

Andava,

percorreva la strada a lunghi passi

la pioggia le bagnava il viso.

Sentiva freddo.

Il vento faceva volare le foglie d’autunno 

finché d’un tratto

intorno a lei solo buio.

Buio che la trascinava giù,

nel baratro

delle emozioni più profonde.

La dolce melodia della natura era scomparsa

niente più note.

Silenzio.

Tempie che pulsano,

mani che sanguinano,

cuore che batte.

Sempre più veloce

poi più lentamente.

Fino a lasciarsi andare

nessun rumore.

Niente.

Nulla.

Solo un’anima che si solleva leggera in cielo

finalmente libera.

 

Advertisements

2 thoughts on “Finalmente libera.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s