Come stai?

Eccola, la domanda più difficile a cui tu debba rispondere ogni singolo giorno della vita. Viene posta così, per la forza dell’abitudine, non perché le persone ci tengano veramente a saperlo. E allo stesso modo rispondi sempre con la stessa parola: bene.
Puoi stare davvero male dentro, ma la risposta sarà sempre la stessa. La gente non capisce, è troppo cieca per vedere il dolore che attraversa i tuoi occhi. È talmente superficiale che si ferma sempre e solo all’apparenza delle cose, non cerca mai quella parola non detta o quell’emozione nascosta che baterebbe fare attenzione al mare che hai negli occhi per trovarla.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s